Termini e condizioni

1. INFORMAZIONI GENERALI

1.1. ACCORDO

Il contratto cliente (il “Contratto”) viene stipulato da e tra CURRENCY BOARD OU, THE WEBSITE TRADELTD IS OWNED AND OPERATED BY CURRENCY BOARD OU, REGISTERED AND REGULATED IN ESTONIA WITH ADDRESS IN HARJU MAAKOND, TALLINN, ESTONIA AND SERVES AS A PAYMENT AGENT AND CURRENCY EXCHANGE AGENT BASED ON LICENSE AND LEGAL OPINIONS (la “società”) che è il titolare del marchio TradeLTD e la persona e/o legale che ha richiesto di aprire un conto trading presso la piattaforma di trading della Società (il “Cliente”), secondo i termini e le condizioni dettagliate nel presente contratto.
Eventuali termini e condizioni aggiuntivi emessi dalla Società ed espressamente dichiarati parte integrante di questo (come disponibili sul sito web e a cui si fa riferimento o meno nel presente documento) descrivono i termini e le condizioni applicabili al rapporto contrattuale tra la Società e il Cliente (il “Contratto”).
L’Informativa sul rischio, la Politica sui conflitti di interesse, la Politica di esecuzione alle migliori prassi e qualsiasi altro documento fornito o altrimenti messo a disposizione del Cliente sul sito web, che non è espressamente dichiarato parte integrante di questi, non contengono termini che regolano il rapporto contrattuale tra la Società e il Cliente. Hanno il solo scopo di fornire al Cliente informazioni importanti in relazione ai servizi da noi forniti sulla base del Contratto. Il Cliente è tenuto a leggere attentamente e considerare tali informazioni prima di stipulare il presente Contratto.

1.2. RESPONSABILITÀ

Tutti gli importi consegnati dal cliente alla società o che la società detiene per conto del cliente, per la prestazione di servizi di investimento, devono essere tenuti per conto del cliente in un istituto di conto. La Società non sarà responsabile per il fallimento o l’insolvenza di qualsiasi banca o di terzi;

1.3. AVVERTENZA RISCHIO

Prima di sottoscrivere il presente Contratto, il Cliente è tenuto a leggere attentamente e a prendere in considerazione l’Informativa sui rischi, disponibile sul Sito Web. L’Informativa sul rischio illustra i rischi particolari dell’investimento in valuta estera e i contratti per differenze. La Società considererà la richiesta di apertura di un conto da parte del Cliente e la sua accettazione, come prova inequivocabile che il Cliente abbia letto e sia disposto ad accettare i rischi indicati nella divulgazione del rischio. E’ utile ma non descrive tutti i rischi relativi alla negoziazione di contratti per differenze. È responsabilità del Cliente assicurarsi di essere pienamente consapevole di tutti questi rischi e, se necessario, prima di stipulare il presente Contratto.

1.4. POLITICA IN MATERIA DI CONFLITTO DI INTERESSI

Il Cliente deve essere consapevole del fatto che, quando fornisce servizi di investimento al Cliente ai sensi del presente Contratto, la Società avrà interessi (compresi gli interessi derivanti da obblighi che dobbiamo ad altri clienti o parti) in conflitto con gli interessi del cliente, e alcuni conflitti non potrebbero essere effettivamente evitati o attenuati senza alterare la natura discrezionale dei prezzi da noi quotati. Infatti, negoziando contratti per differenze, il Cliente realizzerà guadagni o subirà perdite come risultato di una differenza nei prezzi (o nei tassi di cambio, a seconda dei casi) in cui le posizioni di negoziazione sono rispettivamente aperte o chiuse.

La Società non deve normalmente al Cliente i compiti di esecuzione alle condizioni migliori in quanto la Società tratta con il Cliente “sulle quotazioni”, per cui non esegue gli ordini “per conto” del Cliente. Quando il Cliente desidera stipulare un particolare contratto con la Società, può decidere se farlo o meno sulla base del prezzo (o del tasso di cambio, a seconda dei casi) quotato dalla Società per quel contratto. La Società determina i prezzi (o i tassi di cambio, a seconda dei casi) ai quali è disposta a stipulare un contratto con il Cliente (e il relativo spread bid-ask) a sua assoluta discrezione, tenendo conto dei livelli di prezzo quotati dai concorrenti e da altri intermediari, delle condizioni generali di mercato nonché di altri fattori quali l’esposizione della Società agli strumenti finanziari sottostanti.

Fare riferimento alla Best Execution Policy sul nostro sito web.

Il Cliente si rende conto ed accetta che questo processo di determinazione dei prezzi coinvolge interessi contrastanti della Società, che sono intrinseci all’attività di investimento che la Società svolge ai sensi del presente Accordo. La Società fornirà servizi di trading al Cliente sulla base del fatto che il Cliente è soddisfatto delle politiche e delle pratiche tariffarie e ritiene che i prezzi della Società forniscano un trattamento equo degli interessi del Cliente.
.
Laddove la Società possa adottare misure per evitare o attenuare i conflitti che sorgono nella fornitura dei suoi servizi e che potrebbero avere un impatto significativo sugli interessi del Cliente, lo farà in conformità con la sua Politica sui conflitti di interesse che contiene disposizioni, tra l’altro, volte a:

(i) Descrivere le principali fonti di conflitti o potenziali conflitti con gli interessi del Cliente, che possono sorgere nella fornitura di servizi da parte nostra ai sensi del presente Contratto;

(ii) stabilire le procedure attraverso le quali tali conflitti saranno di volta in volta individuati e gestiti dalla Società;

(iii) indicare i casi in cui l’esistenza di un conflitto deve essere comunicata al Cliente prima che la Società possa eseguire un ordine ai sensi del presente Contratto, in modo che il Cliente possa decidere se confermare o meno l’ordine;

e

(iv) stabilire le procedure per la revisione o l’aggiornamento periodico della politica in materia di conflitti di interesse.

Una sintesi della politica sui conflitti di interesse è disponibile sul sito web. Ulteriori dettagli saranno forniti su richiesta del Cliente.

1.5. SERVIZI OGGETTO DELL’ACCORDO

Il presente accordo si applica esclusivamente ai servizi descritti nella sezione 2. Le altre attività svolte dalla Società – nell’ambito dei servizi di investimento e dei servizi accessori di cui alla Sezione 1.2 – non rientrano nell’ambito di applicazione del presente Accordo.

1.6. ONERI E COMMISSIONI

Tutte le spese e le commissioni della Società applicabili ai sensi del presente Accordo sono indicate nel Tariffario.

1.7. MODIFICHE DELL’ACCORDO

Il presente Contratto (comprese le Appendici) può essere modificato dalla Società, in tutto o in parte, di volta in volta, come indicato nella Sezione 17.3. Qualsiasi modifica sarà apportata da noi a nostra discrezione o su preavviso o, in circostanze specifiche, senza preavviso. Si prega di fare riferimento alla Sezione 17.3 per ulteriori dettagli.

1.8. INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI

Per ulteriori informazioni relative al presente Contratto e ai servizi forniti dalla Società di seguito riportati, si prega di fare riferimento alle seguenti Sezioni e alle Appendici a cui si fa riferimento all’interno:

(i) Politica di esecuzione alle migliori condizioni possibili: Sezione 2;

(ii) Obblighi di informazione della Società: Sezione 10;

e

(iii) Gestione dei reclami del Cliente: Sezione 18.

2. SERVIZI AZIENDALI

2.1. I SERVIZI

A condizione che il Cliente adempia ai propri obblighi ai sensi del presente Contratto, la Società può fornire al Cliente i seguenti servizi (i “Servizi”):

(i) stipulare contratti a pronti per differenze con il Cliente su valute, indici, metalli preziosi, petrolio, materie prime e strumenti finanziari e prodotti elencati nella Lista Sottostante (rispettivamente, “Contratti” o “posizioni di negoziazione” e “Sottostante”) agendo in qualità di mandante e non di agente del Cliente;

e

(ii) ricevere e trasmettere gli ordini relativi ai Contratti ad altre imprese di investimento o intermediari autorizzati che agiscono per conto del Cliente.

I Servizi includeranno, se la Società lo consente a sua esclusiva discrezione di volta in volta, qualsiasi servizio accessorio richiesto dal Cliente. Se non diversamente concordato espressamente per iscritto dalla Società, nell’esecuzione degli ordini del Cliente, la Società sarà trattata come se fornisse il Servizio di cui al precedente punto (i) (“negoziazione per conto proprio”).

Se il cliente non è sicuro che le sue conoscenze siano sufficienti, gli diamo la possibilità di seguire una formazione supplementare con noi o con i nostri partner.
Il programma di formazione può essere sviluppato individualmente in base le esigenze del cliente.

2.2. SOCIETÀ IN QUALITÀ DI FORNITORE DI SERVIZI

Se non diversamente concordato espressamente per iscritto, la Società fornirà il servizio di cui alla sezione 2.1 (i) eseguendo gli ordini del Cliente per conto proprio ma non per conto del Cliente. La Società quoterà (attraverso la Piattaforma o altrimenti) il prezzo (o il tasso di cambio, a seconda dei casi) al quale è disposta a stipulare un particolare Contratto e il Cliente può decidere se stipulare o meno tale Contratto al prezzo (o tasso di cambio, a seconda dei casi) da noi quotato e alle condizioni previste dal presente Accordo. Quando la Società esegue un Ordine per conto del Cliente, agirà generalmente in conformità con la sua politica di esecuzione degli ordini (la “Politica di esecuzione alle migliori condizioni possibili”), come di volta in volta modificata. L’attuale Politica di esecuzione alle migliori condizioni possibili è stata fornita al Cliente ed è disponibile anche sul sito web.

La Società non fornirà al Cliente alcuna consulenza fiscale o di altro tipo in relazione agli Ordini effettuati ai sensi del presente Accordo, ai Contratti o in altro modo salvo che la valuterà l’adeguatezza dei Servizi e dei meriti del Cliente che stipula il presente Accordo in conformità con le sezioni 1.4 e 3.2. Il Cliente può richiedere una consulenza indipendente prima di stipulare il presente Contratto e di effettuare qualsiasi Ordine o stipulare qualsiasi Contratto ai sensi del presente accordo.

2.3. ACCETTAZIONE DELL’ ACCORDO

Il cliente deve stipulare il presente contratto come committente e non come agente per qualsiasi altra persona, se non diversamente concordato per iscritto dalla Società.

2.4. PROGRAMMA COMMERCIALE DELL’AZIENDA

Il cliente riconosce e accetta che la Società svolgerà le proprie attività di trading 24 ore su 24, 5 giorni alla settimana, dalla domenica alle 22.00 GMT fino al venerdì alle 22.00 GMT o durante gli altri orari di trading pubblicati sul sito web, come applicabile in relazione a ciascun Sottostante o mercato.

Ai sensi della Sezione 2.6 e dei termini del presente Contratto in generale, la Società quoterà i prezzi e accetterà gli Ordini o le istruzioni relative a qualsiasi Contratto durante tali orari.

2.5. ECCEZIONI AL PROGRAMMA COMMERCIALE DELLE IMPRESE

Qualora, a ragionevole giudizio della Società, un giorno festivo in qualsiasi giurisdizione influenzi il mercato sottostante, la Società non sarà obbligata a quotare i prezzi e non accetterà ordini o istruzioni in relazione a qualsiasi Contratto relativo a tale mercato. La Società dovrà, di volta in volta, dare un ragionevole preavviso di tali giorni festivi e dei Contratti interessati sul proprio sito web e/o all’interno della Piattaforma.

In alcuni casi, i contratti possono essere negoziati solo durante il periodo in cui la borsa di riferimento, dove è scambiato il Sottostante, è aperta. Nel caso in cui le negoziazioni si riferiscano a tali Contratti, la Società non sarà obbligata a quotare i prezzi e non accetterà ordini o istruzioni in qualsiasi momento in cui la borsa in questione sia chiusa per motivi di lavoro. La Società si adopererà per informare il Cliente dei Contratti soggetti a tali orari di negoziazione limitati sul proprio sito web e/o all’interno della Piattaforma.

2.6. MODIFICHE AL PROGRAMMA COMMERCIALE DELL’AZIENDA

Qualsiasi modifica degli orari di trading o di altre informazioni contemplate dalle sezioni 2.5 e 2.6 non sarà trattata come una modifica al presente Contratto e avrà effetto nel momento in cui si verifica la relativa determinazione della Società o dell’evento senza necessità di preavviso al Cliente (ad eccezione degli obblighi della Società ai sensi della Sezione 2.6).

3. CONTO

3.1. APERTURA DI CONTI E COMPENSAZIONE DI FONDI

Il cliente deve aprire un conto presso la Società (il “conto”) prima di effettuare qualsiasi ordine o istruzione o stipulare qualsiasi contratto con la Società ai sensi del presente Accordo.
Nessun ordine può essere effettuato e nessun contratto può essere stipulato fino all’apertura di un conto e al deposito di fondi liberi in conformità con il presente accordo.

3.2. CONFORMITÀ DEL CLIENTE E REGOLE KYC

Per l’apertura di un conto, il cliente deve compilare e firmare il modulo di richiesta, nonché firmare il presente accordo per l’accettazione (ad eccezione dei diritti della società ai sensi della sezione 3.3). Dopo il ricevimento del Modulo di richiesta e dei documenti aggiuntivi sopra indicati, la Società può effettuare tutte le ricerche e le richieste di informazioni che ritiene di volta in volta opportune per valutare il merito creditizio del Cliente, inclusi, senza limitazione, controlli da banche, agenzie di credito di riferimento e altre fonti affidabili. La Società può utilizzare metodi di credit-scoring per valutare il Modulo di richiesta del Cliente, per verificare l’identità del Cliente e per considerare eventuali cambiamenti nel modo in cui il Cliente gestisce il Conto. Le informazioni possono essere utilizzate anche per la tracciabilità del debito e la prevenzione del riciclaggio di denaro o del finanziamento del terrorismo, nonché per la gestione del Conto. Il Cliente autorizza la Società ad utilizzare le informazioni per effettuare i controlli di cui sopra in relazione al Modulo di richiesta e al presente Contratto in generale.

Il Cliente informerà immediatamente per iscritto la Società di qualsiasi modifica sostanziale delle informazioni fornite alla Società tramite il Modulo di richiesta, ad esempio in relazione ai dati di contatto o a qualsiasi questione avversa relativa alla situazione finanziaria del Cliente.
La Società richiede al Cliente di presentare documenti di identificazione personale a scopo di verifica. Il cliente ha fino a 7 giorni lavorativi per fornire questi documenti dopo il primo deposito. Se i documenti sono ancora in sospeso dopo 7 giorni lavorativi, la Società può mettere il conto del Cliente in stato di sola lettura. Il conto può essere riportato all’accesso completo una volta che tutti i documenti sono stati approvati dalla Società.

3.3. ACCETTAZIONE DEL CLIENTE DA PARTE DELL’AZIENDA

L’azienda può accettare o meno il modulo di domanda. Se il modulo di richiesta viene accettato dalla Società, il cliente sarà informato del numero di conto corrente e invitato a effettuare un deposito iniziale in conformità con le istruzioni contenute nel modulo di richiesta e qualsiasi altra indicazione operativa disponibile sul sito web (il “Deposito iniziale”).
Il Deposito Iniziale può essere effettuato tramite carta di credito accettata, bonifico bancario sui nostri conti o utilizzando metodi di pagamento alternativi disponibili sul sito web della Società .com.

3.4. APERTURA DI UN CONTO

Il conto deve essere aperto a nome del cliente (come indicato sull’id/passaporto recente valido del cliente). Il cliente può anche aprire uno o più conti aggiuntivi a proprio nome. Se il Cliente apre due o più conti, la Società tratterà tali conti separatamente, nel rispetto delle disposizioni del presente Contratto, e qualsiasi riferimento al Conto in esso contenuto sarà considerato come riferimento ad un singolo conto e non a tutti i conti nel loro insieme.
Su richiesta del Cliente, la Società può, a sua assoluta discrezione, accettare di trattare due o più conti aperti dal Cliente come un unico conto, dandone comunicazione scritta al Cliente. In tal caso, qualsiasi riferimento al relativo Conto contenuto nel presente Contratto sarà considerato come riferimento a tutti i Conti così aggregati dalla Società.

3.5. DEPOSITI DEI CLIENTI

Il deposito iniziale e gli eventuali fondi aggiuntivi depositati dal cliente di propria iniziativa o su richiesta della Società ai sensi del presente Contratto (i “Depositi del Cliente”) saranno accreditati su un conto bancario della Società (il “Conto della Società”) e saranno amministrati per conto del Cliente.

3.6. CANONI, COMMISSIONI O ALTRI ONERI

(i) Qualsiasi accredito di depositi del cliente sul nostro conto sarà effettuato dal cliente al netto di eventuali commissioni bancarie, o altri oneri o costi. Il cliente accetta di rinunciare a qualsiasi diritto a ricevere interessi su qualsiasi saldo positivo dei depositi del cliente a credito del conto della Società, a condizione che nessuna commissione bancaria, spesa o costo sia addebitata sul conto della Società o altrimenti detratta da tale saldo e che qualsiasi trasferimento di fondi al cliente effettuato o consentito dalla Società ai sensi del presente Contratto sarà al netto di qualsiasi commissione bancaria, spesa, costo o altro onere.

(ii) L’utilizzo della piattaforma di trading e dei servizi che ne derivano è obbligatorio e qualsiasi inattività del conto, manifestatasi per mancanza di accesso o mancanza di trading, sarà addebitata di conseguenza. Se l’ultima data di accesso o la data di chiusura dell’ultima posizione di trading sul conto è cronologicamente più vecchia di 60 giorni dalla data attuale, alla quale viene effettuato l’addebito, il credito fornito dalla società sarà rimosso senza preavviso insieme a tutti i profitti che ne derivano.
Inoltre, qualora il cliente non svolga alcuna attività di trading o il volume dell’attività di trading sia molto basso a partire dal suddetto periodo di tempo, la Società si riserva il diritto di addebitare sul conto una commissione di trading dormiente, ad un tasso determinato dalla Società come segue:

  • Nessuna attività di trading per 60 giorni – 50 unità
  • Nessuna attività di trading per 90 giorni – 70 unità
  • Nessuna attività di trading per 120 giorni – 100 unità
  • Nessuna attività di trading per 150 giorni – 150 unità
  • Nessuna attività di trading per <180 giorni, ogni 30 giorni – 200 unità

Dopo 6 mesi di inattività manifestata dalla mancanza di accesso al conto trading e dall’implicita mancanza di attività di trading, la Società ha il diritto di spostare il conto in stato di dormienza e di rimuovere tutti i fondi presenti nel saldo del conto. Se il cliente desidera reimpegnarsi e utilizzare nuovamente il conto trading, dopo un periodo di tempo di 6 mesi, l’accesso al conto sarà ripristinato con gli ultimi fondi di bilancio rimanenti disponibili. Se il conto rimane inattivo per più di 12 mesi o più, la Società si riserva il diritto di chiudere completamente il conto di trading e di rimuovere irreversibilmente tutti i fondi dal saldo del conto.

3.7. VALUTA DI BASE

Il conto sarà denominato nella valuta espressamente concordata per iscritto dal cliente e dalla Società o, in assenza di tale accordo, in dollari USA (la “Valuta di base”). Qualsiasi pagamento dovuto da una parte all’altra come risultato di qualsiasi guadagno, perdita, costo, responsabilità o altro che sia stato effettuato, sostenuto, maturato o comunque derivante da o in relazione al presente Contratto ed è denominato in una valuta diversa dalla Valuta Base sarà convertito nella Valuta Base ai tassi di cambio allora prevalenti come stabilito dalla Società a sua esclusiva discrezione.

3.8. RESPONSABILITÀ DEL FONDO

Tutti gli utili, perdite, costi e responsabilità realizzati o sostenuti dal cliente ai sensi o in relazione a qualsiasi Contratto o servizio fornito dalla Società o altrimenti in relazione al presente Contratto (comprese le commissioni addebitate dalla Società ai sensi del presente Contratto e gli utili o le perdite di cambio di cui alla Sezione 3.9) saranno accreditati o addebitati sul Conto, a seconda dei casi.

3.9. PRELIEVI DI FONDI

Il cliente può, in qualsiasi momento, prelevare fondi dal conto presentando una richiesta scritta alla Società. L’importo richiesto deve essere costituito da fondi disponibili, con fondi disponibili nel rispetto degli attuali requisiti di margine delle posizioni aperte. La Società, a sua discrezione, sceglie di trattenere il pagamento (o di dedurre un importo da esso, a seconda dei casi), se del caso:

(i) I contratti aperti mostrano perdite figurative;

(ii) I fondi di riferimento possono essere tenuti a soddisfare i requisiti di Margine futuri a causa delle condizioni di mercato sottostanti;

(iii) Il Cliente ha qualsiasi passività potenziale nei confronti della Società in relazione a qualsiasi altro Conto;

(iv) La Società è tenuta, in base alla legge o ai regolamenti applicabili, a dedurre o trattenere tale pagamento;

o

(v) Vi è una controversia irrisolta tra la Società e il Cliente in relazione al presente Accordo o a qualsiasi contratto correlato.

Nel caso in cui il Cliente dia istruzione di prelevare fondi dal Conto di Trading, la Società pagherà l’importo specificato (al netto di eventuali spese di trasferimento, se ce ne fossero) una volta che un’istruzione debitamente accettata e al momento del pagamento, i requisiti di margine del Cliente sono stati soddisfatti. Una richiesta di prelievo richiede circa 3-5 giorni lavorativi per essere esaminata dopo che la documentazione del Cliente è stata presentata e approvata. Una volta approvata, si prega di concedere fino a 21 giorni lavorativi affinché i fondi possano essere accreditati sul vostro conto bancario. La Società può annullare l’ordine di prelievo del Cliente, se, a discrezione della Società, i fondi rimanenti (dopo il prelievo) non sono sufficienti a garantire l’apertura di una o più posizioni sul conto trading. Per maggiori dettagli, si prega di consultare la sezione Politica di prelievo.

I relativi pagamenti saranno effettuati dalla Società in conformità alla Sezione 3.7.

Nessun pagamento sarà effettuato dalla Società a terzi (ad eccezione del legale, a seconda dei casi) al di fuori del Conto.

4. MARGINE

4.1. REQUISITO DI MARGINE

Il cliente deve garantire in ogni momento che il saldo del conto sia uguale o superiore alla somma di tutti i depositi del cliente richiesti dalla Società (ciascuno un “margine”) in relazione ai contratti aperti e qualsiasi altra condizione del cliente in relazione a un servizio fornito dalla Società. Il requisito di margine necessario in relazione a ciascuna posizione di negoziazione è disponibile nelle specifiche di negoziazione di ciascun prodotto.
La Società può variare i Margini a sua assoluta discrezione in qualsiasi momento e i nuovi Margini saranno resi noti come sopra indicato e si applicheranno immediatamente a qualsiasi nuova posizione di trading aperta dal Cliente.
Qualora la Società notifichi per iscritto al Cliente i nuovi requisiti di Margine; questi si applicano immediatamente anche a tutte le posizioni di negoziazione del Cliente già aperte al momento della notifica.

4.2. RICONOSCIMENTO DEI REQUISITI DI MARGINE

Il cliente riconosce e concorda quanto segue:

(i) Il saldo del Conto deve sempre soddisfare i requisiti di Margine stabiliti ai sensi della Sezione 4.1;

(ii) Il paragrafo 4.3 si applica per determinare se i suddetti requisiti di margine sono soddisfatti;

(iii) Il Cliente deve sempre monitorare il saldo del Conto rispetto ai requisiti di Margine;

(iv) La Società può, ma non è obbligata ad informare il Cliente che il saldo del Conto è insufficiente a soddisfare i requisiti di Margine in relazione alle posizioni di negoziazione esistenti e/o per l’apertura di qualsiasi nuova posizione di negoziazione;

(v) Il mancato rispetto dei requisiti di margine costituisce un evento di default e può avere conseguenze negative per il Cliente ai sensi del presente Contratto;

e

(vi) I requisiti di margine non sono intesi a rappresentare l’intera responsabilità del Cliente in relazione alle posizioni di negoziazione aperte.

4.3. POSIZIONI DI TRADING APERTE

Le posizioni di negoziazione aperte del cliente sono valutate al mercato su base continuativa durante l’orario di negoziazione.

Il Cliente riconosce e accetta che il saldo del Conto può diventare insufficiente a causa di:

(i) Il mercato che si muove contro il Cliente su una o più posizioni di negoziazione aperte (a seguito della quale le perdite mark to market saranno registrate sul Conto);

(ii) ridefinizione dei requisiti di Margine da parte della Società (soggetto al Paragrafo 4.1);

e

(iii) Il Cliente che è autorizzato ad operare da parte della Società nonostante i requisiti di Margine non siano soddisfatti.
Se il saldo del conto diventa insufficiente per soddisfare i requisiti di margine, allora la Società:

(a) non accetterà nuovi ordini di negoziazione (tuttavia la Società può consentire al Cliente di negoziare, a sua assoluta discrezione, senza pregiudizio di eventuali diritti e rimedi della Società ai sensi del presente Contratto, che non saranno considerati rinunciati dalla presente decisione);

(b) Può, ma non è tenuto a richiedere il deposito di Margini aggiuntivi da parte del Cliente;

e

(c) avrà il diritto di chiudere una o più posizioni di negoziazione aperte del Cliente, se necessario per ridurre i requisiti di margine al di sotto del saldo del conto.

4.4. MINACCE DI MARGINE

Il cliente riconosce e concorda che:

(i) Le impostazioni della Piattaforma possono interrompere automaticamente le attività di trading che comporterebbero una violazione dei requisiti di Margine (ad eccezione di tutti i diritti e i provvedimenti della Società ai sensi del presente Accordo nel caso in cui i meccanismi automatici di stop non funzionino correttamente o la Società scelga di consentire al Cliente di operare) o in fondi liberi sul Conto, riducendo una determinata percentuale dei requisiti di Margine;

e

(ii) la chiusura delle posizioni di negoziazione aperte sarà effettuata a partire da quelle che mostrano le maggiori perdite (tuttavia la Società può modificare di volta in volta, a sua assoluta discrezione, l’Ordine di chiusura come ritiene opportuno).

4.5 MARGINE IN SITUAZIONE DI COPERTURA

La compagnia richiederà un margine per ogni operazione, incluse le operazioni aperte per avere una posizione coperta. In altre parole, nel caso in cui il cliente detenga posizioni corte e lunghe di compensazione, il requisito di margine sarà comunque in vigore.

4.6 FONDI INVESTITI

Il Cliente dichiara che tutti i fondi che trasferisce alla Società non derivano da alcuna attività criminale o altra attività illegale e non viola nessuna delle leggi e dei regolamenti antiriciclaggio applicabili. Si prega di notare che la politica anti-riciclaggio di denaro è parte dei Termini e Condizioni. Per maggiori dettagli, si prega di consultare la sezione Politica antiriciclaggio.

5. TRADING

5.1. ACCESSO AL CONTO

All’apertura del conto, la Società deve fornire al cliente un ID utente e un numero di conto. Il Cliente dovrà impostare il proprio nome utente e password (i “Codici di accesso”) per accedere alla piattaforma di trading della Società (la “Piattaforma”).
Il Cliente può modificare la propria password in qualsiasi momento lo ritenga necessario. I Codici di accesso possono essere utilizzati solo dal Cliente o dal Procuratore (se nominato) ad esclusione di qualsiasi altra persona.

Il Cliente non divulgherà l’ID utente, il numero di conto e i codici di accesso (collettivamente, le “Informazioni di accesso all’account”) ad alcuna persona (ma il Cliente potrà divulgare i codici di accesso al Procuratore, se nominato) e si adopererà al meglio per preservare (e garantire che il Procuratore, se nominato, conservi) la piena riservatezza dei codici di accesso.
Il Cliente informerà tempestivamente la Società per iscritto se il Cliente sa o sospetta che una persona non autorizzata ha acquisito (o ha tentato di acquisire) le informazioni di accesso al conto.

La Società può fare affidamento su qualsiasi accesso alla Piattaforma con i Codici di accesso effettuato dal Cliente o dal Procuratore (se nominato).
Al fine di proteggere il computer e i dati personali, la Società raccomanda l’uso di software antivirus con aggiornamenti e scansioni regolari. La Società non è responsabile per l’accesso alla Piattaforma attraverso la password del Cliente “rubata” attraverso virus o altri software di questo tipo.

L’azienda sconsiglia vivamente l’uso di software per la gestione delle password (sia che si tratti di software basato su browser o di terze parti). Qualsiasi accesso alla Piattaforma, ottenuto attraverso tale software, sarà responsabilità del Cliente, indipendentemente dal fatto che il Cliente lo autorizzi o meno.

Inoltre, la Società raccomanda vivamente di utilizzare i dispositivi di chiusura quando non in uso e utilizzando una password conosciuta solo dal Cliente, in quanto anche in questo caso la Società può fare affidamento sull’utilizzo della Piattaforma per segnalare le operazioni commerciali effettuate dal Cliente.

5.2. ORDINI TRAMITE LA PIATTAFORMA

Salvo diverso accordo con la Società, il Cliente (e il procuratore, a seconda dei casi) invierà tutti gli ordini relativi a un Servizio fornito dalla Società ai sensi del presente Contratto (gli “Ordini”) utilizzando la Piattaforma in conformità con qualsiasi termine o istruzione relativa all’uso della Piattaforma, che può essere pubblicata sul Sito Web. Qualora la Società accetti di agire su un Ordine trasmesso per telefono o per iscritto, si riterrà che lo faccia sulla base di quanto segue:

(i) Il prezzo o il tasso di cambio (il “Prezzo”) al quale il relativo Contratto sarebbe stato stipulato è il Prezzo quotato dalla Società come indicato sulla Piattaforma o in altro modo, e qualsiasi Ordine sarà per un Contratto da stipulare a tale Prezzo;

e

(ii) La Società elaborerà l’Ordine stipulando il relativo Contratto nel sistema di trading della Piattaforma utilizzando i Codici di accesso forniti dal Cliente (o dal Procuratore, a seconda dei casi), a meno che non sia espressamente e chiaramente dichiarata per iscritto un’intenzione diversa da parte della Società.

5.3. ORDINI TELEFONICI

Qualora la Società accetti un ordine trasmesso per telefono, si riterrà che lo faccia sulla base di quanto segue:

(i) La Società ritiene a suo esclusivo giudizio di essere in grado di identificare il Cliente (o il Procuratore, a seconda dei casi) in conformità con le proprie procedure interne, ma la Società non sarà responsabile per l’accettazione di un Ordine trasmesso da una persona non autorizzata se non in caso di grave negligenza, dolo o frode;

e

(ii) Il Cliente è consapevole e conviene che la telefonata sarà registrata dalla Società e la registrazione e ogni sua trascrizione sarà accettata come prova conclusiva dell’Ordine.

5.4. ELABORAZIONE E ACCETTAZIONE DELL’ORDINE

Ogni ordine viene trattato come un’offerta del cliente di stipulare un contratto, ad eccezione delle disposizioni del punto 2.2. Quando il Cliente desidera stipulare un particolare Contratto, può richiedere un preventivo per tale Contratto alla Società accedendo alla Piattaforma (dove la Società cita i prezzi di offerta e di richiesta per tale Contratto visualizzandoli sulla Piattaforma durante gli orari di negoziazione) o presentando una richiesta verbale o scritta alla Società (in qualsiasi altro caso).

La Società può accettare o meno un ordine a sua assoluta discrezione, salvo che non può rifiutarsi di eseguire un ordine di chiusura di una posizione di negoziazione aperta emessa dal Cliente in conformità al presente Contratto.

L’Azienda può anche quotare un nuovo Prezzo per un Contratto, dopo aver ricevuto un Ordine, ogniqualvolta ritenga che la nuova quotazione sia appropriata in considerazione delle condizioni di mercato o per qualsiasi altra ragione. Se la Società riquota il Prezzo per un particolare Contratto, l’Ordine originale non sarà più considerato valido e vincolante e il Cliente potrà o meno inviare un nuovo Ordine al nuovo Prezzo da noi quotato.

Il Cliente può revocare qualsiasi Ordine in qualsiasi momento prima dell’accettazione da parte nostra, e la Società può ritardare l’accettazione di un Ordine come ritiene opportuno senza darne comunicazione al Cliente e non sarà ritenuta responsabile nei confronti del Cliente per la ritardata accettazione di un Ordine.
Qualsiasi Ordine accettato dalla Società sarà esposto come tale sulla Piattaforma (se si riferisce ad un Contratto che può essere negoziato sulla Piattaforma) e non sarà più revocabile dal Cliente.

5.5. RICONOSCIMENTO DEL PREZZO DELL’ORDINE

Il cliente riconosce e concorda che:

(i) La Società quoterà i Prezzi ai sensi del presente Accordo sulla base (ma, a scanso di dubbi, senza alcun rapporto fisso o vincolante con) i prezzi e i tassi prevalenti ai quali un Sottostante è negoziato sul mercato interbancario o altro mercato finanziario che la Società considera come mercato di riferimento in considerazione dei volumi di negoziazione, degli spread e/o di qualsiasi altro fattore ritenuto rilevante dalla Società;

(ii) I prezzi quotati dalla Società, compresi gli spread bid-ask, possono essere modificati dalla Società in qualsiasi momento a sua assoluta discrezione;

e

(iii) La Società può fissare discrezionalmente i Margini e la dimensione minima o massima per ogni Contratto negoziabile e può variarli in qualsiasi momento a sua assoluta discrezione (a condizione che qualsiasi variazione nella dimensione minima o massima del Contratto non si applichi retroattivamente alle posizioni di negoziazione aperte).

5.6. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ PER L’ORDINE

Il cliente riconosce e accetta che l’ingegneria del software, le telecomunicazioni e i servizi elettrici che influenzano l’uso della Piattaforma non sono sotto il controllo della Società che per questo non ne sarà responsabile:

(i) Qualsiasi errore nella trasmissione di un ordine;

(ii) Qualsiasi errata interpretazione o errore che incida su un Ordine inviato tramite la Piattaforma (inclusi danni tecnici e/o meccanici);

(iii) Qualsiasi accesso ai dati del Cliente da parte di persone non autorizzate;

(iv) l’impossibilità del Cliente di accedere o utilizzare la Piattaforma in qualsiasi momento;

e

(v) Più in generale, qualsiasi perdita o danno subito dal Cliente a causa di guasti nei servizi forniti alla Società da parte di fornitori di servizi di ingegneria del software, telecomunicazioni ed elettricità;

La Società non sarà responsabile per qualsiasi caso, a meno che non vi siano prove fornite dal Cliente che ciò è stato causato da colpa grave, dolo o frode della Società. In tali circostanze, la Società sarà responsabile solo per danni o perdite subite o subite dal Cliente che il Cliente dimostra di essere la conseguenza diretta di tale grave negligenza, dolo o frode (fatte salve le sezioni 11.4 e 11.5).

5.7. ORDINE IMPEGNATIVO

Se il cliente desidera contestare un contratto o il modo in cui un ordine è stato eseguito dalla Società o opporsi alla Società che non accetta di eseguire un ordine, deve farlo tramite comunicazione orale o scritta alla Società entro 2 giorni lavorativi dalla data del Contratto o dell’Ordine, a seconda dei casi. Se il Cliente non consegna tale comunicazione scritta alla Società entro il termine di cui sopra, la Società avrà il diritto di rifiutare o ignorare qualsiasi comunicazione verbale o tardiva e il Cliente sarà escluso da qualsiasi diritto di presentare un valido ricorso giudiziario contro la Società per la questione.

5.8. CONFERMA D’ORDINE

Il cliente e la Società riconoscono e concordano che:

(i) Qualsiasi Contratto che possa essere stipulato ai sensi del presente Accordo sarà un contratto spot per differenze di natura relativa ad un Sottostante elencato sul sito web;

e

(ii) sotto un:

1. Né la Società né il Cliente può acquisire alcun interesse o diritto di acquisire o essere obbligati a vendere, acquistare, detenere, consegnare o ricevere un Sottostante;

e

2. I diritti e gli obblighi di ciascuna parte sono principalmente di effettuare e ricevere pagamenti come previsto dal presente accordo o ai sensi dello stesso.

5.9. REGOLE

Le parti convengono che le seguenti regole si applicano ai:

(i) Qualsiasi posizione di negoziazione aperta dal Cliente sarà automaticamente rinnovata fino alla sua chiusura in conformità al punto (iii) che segue;

(ii) Se due o più posizioni di negoziazione riguardanti lo stesso Sottostante sono aperte sullo stesso Conto, queste saranno chiuse su base First In/ First Out (FIFO) a meno che non si applichi la Sezione 4.4;

(iii) La nuova posizione di negoziazione di cui al precedente punto i) può essere inserita:

Dal Cliente (mediante l’emissione di un Ordine specifico o mediante l’esecuzione di un Ordine stop o limite pendente) Per Società nei casi previsti dai paragrafi 5.2 e 5.3.

o

3. Dove vengono raggiunti i livelli di chiusura legati ai requisiti di margine (fatta eccezione per i punti 4.3 e 4.4);

e

(iv) Salvo le registrazioni mark to market effettuate ai sensi della Sezione 4.3 (i), qualsiasi profitto o perdita derivante da una posizione di negoziazione chiusa (il cui guadagno o perdita sarà la differenza tra i Prezzi bid o ask quotati della Società, a seconda dei casi, ai quali il Contratto è stato stipulato e successivamente chiuso ai sensi del precedente punto (iii), moltiplicato per il numero di lotti inclusi nel volume del Contratto) diventerà dovuto e pagabile dalla Società al Cliente o viceversa al momento della chiusura della posizione di negoziazione e sarà accreditato o addebitato sul Conto, a seconda dei casi.

5.10. COMMISSIONI

Fino a quando una posizione di negoziazione è aperta, una commissione (la “commissione”) – calcolata su base giornaliera come indicato nel programma tariffario più aggiornato pubblicato sul sito web – maturerà a beneficio del cliente o della Società, a seconda dei casi, ma la commissione diventerà esigibile e pagabile come indicato di seguito. Il Conto sarà addebitato o accreditato con l’importo della Commissione maturata ogni giorno di calendario, a condizione che la Commissione diventi esigibile e pagabile dal Cliente alla Società o viceversa solo quando una posizione di negoziazione è chiusa.

5.11. USO DELLA PIATTAFORMA

I termini e le istruzioni tecniche che regolano l’uso della piattaforma e gli ordini possono essere pubblicati dalla Società sul sito web, e tali termini e istruzioni saranno considerati parte integrante del presente contratto, fatto salvo quanto previsto al punto 17.3.

5.12. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ DELLA PIATTAFORMA

Le parti riconoscono che possono verificarsi errori nei prezzi quotati dalla Società a causa di problemi o ritardi nella connessione a Internet o di connettività, errori di alimentazione dei prezzi o comunque con conseguente variazione sostanziale dei prezzi quotati rispetto ai tassi di mercato. In tali circostanze, fatti salvi i diritti che la Società o il Cliente può avere ai sensi del diritto comune, né il Cliente né la Società saranno vincolati da un Contratto che si dichiara stipulato (confermato o meno dalla Società) ad un Prezzo che era, o avrebbe dovuto essere, noto al Cliente o alla Società come materialmente errato al momento della stipula del Contratto.

Fatta eccezione per il caso di frode, la Società non sarà responsabile per qualsiasi perdita o danno subito dal Cliente come risultato dell’affidamento del Cliente su un Prezzo che il Cliente sapeva, o avrebbe dovuto sapere, essere materialmente errato.

La Società non consentirà alcuna pratica di arbitraggio o strategia volta a trarre vantaggio dalla latenza dei prezzi o da altri errori evidenti e si riserva il diritto di revocare qualsiasi Contratto stipulato dal Cliente basandosi su tali errori.

La Società è responsabile del regolare aggiornamento del software della Piattaforma.

6. TECNICHE DI NEGOZIAZIONE VIETATE

6.1. ELUSIONE E INGEGNERIA DELLE RISERVE

Il Cliente non deve accedere o tentare illegalmente di accedere, decodificare o eludere le misure di sicurezza che abbiamo applicato al sistema della Società. Se il Cliente viola la presente clausola, la Società può interrompere immediatamente l’accesso del Cliente ai servizi e/o far bloccare l’account, e la Società può informare i terzi interessati della violazione della presente clausola da parte del Cliente. La Società ha, e continuerà a sviluppare tutti gli strumenti necessari per identificare l’uso fraudolento o illegale del Servizio.

6.2. INTELLIGENZA ARTIFICIALE

È assolutamente vietato l’uso di qualsiasi software, a sola discrezione della Società, il cui scopo è quello di applicare qualsiasi tipo di analisi di intelligenza artificiale al sistema aziendale relativo all’utilizzo dei Servizi della Società. Nel caso in cui la Società determini, a propria discrezione, che il software di intelligenza artificiale è stato utilizzato, la Società si riserva il diritto di adottare le misure che ritiene più opportune, compreso il blocco totale dell’accesso al Servizio e/o la chiusura dell’account utente. La Società si riserva il diritto di sequestrare qualsiasi profitto e/o reddito generato direttamente o indirettamente dall’esercizio del divieto di attività di trading come descritto in questa sezione.

6.3. TECNICA DI TRADING ABUSIVA

Internet, i ritardi di connettività e gli errori di price feed creano talvolta una situazione in cui i prezzi visualizzati sulle piattaforme di trading della Società non riflettono effettivamente i tassi di mercato, sia generalmente a causa di ritardi di connettività, sia al verificarsi di un evento di mercato o di condizioni di trading anomale. Strategie di trading volte a sfruttare gli errori nei prezzi e/o a concludere operazioni a prezzi fuori mercato, o a sfruttare questi ritardi su Internet (come lo scalping o lo sniping), non possono esistere in un mercato OTC in cui il cliente acquista o vende direttamente dal market maker. Pertanto, la durata minima di un’operazione è di 5 minuti.

Tali strategie di trading non sono consentite sulla piattaforma di trading della Società. Se la Società può dimostrare che il Cliente, sulla base della propria strategia di trading o altro comportamento, deliberatamente e/o sistematicamente ha sfruttato o tentato di sfruttare tali errori nei prezzi e/o prezzi fuori mercato, la Società ha il diritto di adottare una o più delle seguenti contromisure entro 30 giorni dal momento in cui la Società ha identificato tali tecniche:

(i) Modificare gli spread di prezzo a disposizione del Cliente;

(ii) Limitare o ritardare l’esecuzione del Cliente e/o l’accesso del Cliente a quotazioni istantaneamente negoziabili in streaming, anche fornendo solo quotazioni manuali;

(iii) Recuperare dal conto del Cliente qualsiasi profitto commerciale storico che la Società può dimostrare di aver ottenuto attraverso tale abuso in qualsiasi momento;

e/o

(iv) Chiudere immediatamente il conto, dandone comunicazione scritta.
Qualsiasi controversia derivante da tali errori di citazione o di esecuzione sarà risolta dalla Società a sua esclusiva ed assoluta discrezione.

7. DIRITTO DELL’AZIENDA DI CHIUDERE I CONTRATTI

7.1. TERMINI PER IL RECESSO DAL CONTRATTO

L’azienda può chiudere tutte o alcune delle posizioni di trading del cliente nei seguenti casi:

(i) La Società è tenuta a farlo da qualsiasi autorità di regolamentazione o di altro tipo;

(ii) La Società è a conoscenza o ha motivo di sospettare che le posizioni di negoziazione in questione siano state aperte dal Cliente in violazione di qualsiasi legge e regolamento applicabile;

(iii) Il Cliente non effettua il Margine o altri pagamenti dovuti alla Società o non adempie a qualsiasi altro obbligo dovuto alla Società ai sensi del presente Accordo o di qualsiasi transazione contemplata dal presente Accordo;

(iv) Il saldo del Conto scende al di sotto dei requisiti di Margine stabiliti dalla Società in conformità ai paragrafi 4.1 e 4.3;

(v) Si verifica un evento di forza maggiore;

(vi) Un Evento di copertura si verifica in relazione ad una o più posizioni di negoziazione;

o

(vii) La Società esercita i diritti di chiusura a seguito della variazione del presente Accordo.

7.2. RILASCIO DEL CONTRATTO

Qualsiasi decisione di chiudere tutte o alcune delle posizioni di negoziazione del cliente di cui alla sezione 7.1 sarà presa dalla Società a sua esclusiva discrezione.

8. PAGAMENTI E COMPENSAZIONE

8.1. OBBLIGHI DEL CLIENTE

Il cliente è tenuto a pagare alla Società, senza limitazioni:

(i) i margini previsti ai sensi dei paragrafi 4.1 e 4.3 (previo deposito iniziale minimo come indicato nel Tariffario);

(ii) Gli importi dovuti in virtù di qualsiasi contratto (comprese le perdite commerciali e le commissioni previste dal presente accordo);

(iii) L’importo di eventuali imposte pagate dalla Società per conto del Cliente (nel caso);

(iv) Qualsiasi indennizzo dovuto dal Cliente ai sensi del presente Contratto;

(v) Gli importi aggiuntivi che la Società può richiedere di volta in volta per garantire le obbligazioni del Cliente nei confronti della Società;

e

(vi) Qualsiasi saldo a debito su qualsiasi Conto (senza duplicazione)

8.2. SPESE SUPPLEMENTARI A CARICO DEL CLIENTE

Il cliente sarà responsabile per il pagamento (o il rimborso alla Società, a seconda dei casi) di tutte le tasse, imposte di bollo o altre imposte riscosse o richieste da qualsiasi autorità fiscale o altrimenti derivanti in qualsiasi giurisdizione in relazione a qualsiasi Contratto stipulato ai sensi del presente Accordo.

8.3. TRATTENUTA O DEDUZIONE DEI PAGAMENTI

La Società avrà il diritto di trattenere o dedurre da qualsiasi pagamento effettuato al cliente ai sensi del presente Contratto o accreditato sul Conto qualsiasi importo richiesto dalla legge applicabile per essere trattenuto o dedotto da qualsiasi pagamento o credito.

8.4. COSTI ED ESONERO FISCALE

Il Cliente è tenuto a risarcire la Società da e contro tutti i costi, reclami, azioni, procedimenti, danni, spese e responsabilità derivanti dal mancato pagamento di imposte da parte del Cliente in relazione a qualsiasi Contratto stipulato ai sensi del presente Contratto o a rimborsare la Società per qualsiasi pagamento di imposte da essa effettuato per conto del Cliente.

8.5. RICONCILIAZIONI

La Società ha il diritto di compensare qualsiasi saldo a credito sul conto o altra somma dovuta dalla Società al Cliente con qualsiasi saldo a debito o altra somma ad esso dovuta dal Cliente. Questo diritto di compensazione può essere esercitato dalla Società a sua assoluta discrezione e senza preavviso al Cliente.

9. DENARO CLIENTE

9.1. RICONOSCIMENTO DELLE PREVISIONI

La Società determinerà a sua esclusiva discrezione la quota dei depositi del cliente necessaria per garantire le passività e gli obblighi attuali, futuri o contingenti del Cliente nei confronti della Società su base giornaliera (tale determinazione sarà basata sulle posizioni di negoziazione aperte dal Cliente e terrà conto delle condizioni di mercato, nonché di qualsiasi altro evento o circostanza ritenuta rilevante dalla Società a suo esclusivo giudizio).

9.2. PROPRIETÀ DEL DEPOSITO DEL CLIENTE

I depositi dei clienti rimangono sul conto della Società che li può detenere. La sezione 3.8 si applica ai depositi dei clienti detenuti nel conto cliente della Società.

10. SEGNALAZIONE DEI CLIENTI

10.1. TRASMISSIONE DEI DATI

Qualsiasi rapporto da consegnare al cliente ai sensi del presente accordo può essere inviato dalla Società in forma elettronica e può anche essere messo a disposizione del Cliente sulla Piattaforma con gli obblighi di rendicontazione della Società mediante un avviso consegnato dalla Società in conformità con la Sezione 17.9 avvertendo il Cliente che il Rapporto è disponibile sulla Piattaforma.

10.2. LIBERATORIA

Il cliente deve verificare immediatamente il contenuto di ogni rapporto. In assenza di errori manifesti, ogni segnalazione costituirà una prova conclusiva delle attività commerciali e di altri fatti ivi indicati, a meno che il Cliente non notifichi alla Società eventuali errori o imprecisioni entro 3 giorni lavorativi dal ricevimento della segnalazione o dell’avviso di cui al punto 10.3.

11. INDENNITÀ E RESPONSABILITÀ

11.1. ESONERO DA SANZIONI O RESPONSABILITÀ SOSTENUTE

Il cliente dovrà risarcire la Società, le sue affiliate, i suoi dipendenti, agenti, successori e cessionari (ciascuno una “Parte indennizzata”) su richiesta di e contro tutti i costi, reclami, azioni, procedimenti, danni, spese e responsabilità di qualsiasi natura (presenti, future, contingenti o meno e comprese le spese legali) che una Parte indennizzata può subire o sostenere (collettivamente, le “Perdite della Parte indennizzata”) come conseguenza diretta o indiretta:

(i) Qualsiasi falsa dichiarazione o violazione della garanzia fornita dal Cliente ai sensi o in relazione al presente Contratto (incluso, senza limitazioni, nel Modulo di richiesta);

(ii) una violazione da parte del Cliente di uno qualsiasi dei suoi obblighi ai sensi del presente Contratto;

(iii) la Società esercita i diritti di cui alla Sezione 13 (Eventi di default);

o

(iv) Qualsiasi altro evento contemplato dal presente Contratto come soggetto a indennizzo da parte del Cliente a meno che e nella misura in cui tali Perdite indennizzate del Cliente siano subite a seguito di grave negligenza, dolo o frode della Società.

11.2. CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ

Ferma restando la generalità di quanto sopra, il cliente dovrà risarcire la Società e qualsiasi altra Parte Indennizzata da e contro tutti i danni diretti e indiretti della Parte Indennizzata che ne derivano:

(a) L’utilizzo di sistemi di trading programmabili (sia che siano sottoscritti elettronicamente o prodotti dal Cliente o da terzi) eseguiti sulla o utilizzando la Piattaforma,

o

(b) Qualsiasi richiesta di risarcimento nei confronti di una Parte indennizzata avanzata da un cliente del Cliente o da altra persona nel cui interesse o per conto del quale il Cliente ha negoziato con la Società ai sensi del presente Accordo (in violazione del presente Accordo o in altro modo).

11.3. PASSIVITÀ

Qualsiasi responsabilità della Società nei confronti del cliente ai sensi della legge applicabile per violazione del presente accordo o qualsiasi dichiarazione, atto od omissione, inclusa la negligenza derivante da o in relazione al presente accordo (inclusa qualsiasi responsabilità per atti od omissioni di dipendenti, agenti e subappaltatori della Società) sarà soggetta alle imitazioni di cui alla Sezione 11.4 (soggetto alla Sezione 11.5).

11.4. DECLINO DI RESPONSABILITÀ

L’azienda non è responsabile nei confronti del cliente:

(i) Costi, richieste di risarcimento, azioni, procedimenti, danni, spese e responsabilità che il Cliente può subire o sostenere (collettivamente, “Perdite del Cliente”) a meno che tali Perdite del Cliente siano subite come risultato di grave negligenza, dolo o frode della Società;

(ii) Qualsiasi perdita del Cliente è l’effetto indiretto o consequenziale di qualsiasi atto od omissione per i quali la Società è responsabile nei confronti del Cliente, inclusi, senza limitazione, la perdita di profitto, perdita di affari, perdita di avviamento o di reputazione o altre richieste di risarcimento danni conseguenti;

(iii) Eventuali perdite del Cliente subite direttamente o indirettamente, o consequenziale di qualsiasi errore in qualsiasi Ordine, istruzione, informazione fornita dal Cliente (o dal Procuratore, a seconda dei casi) o dalla Società che agisce in base a qualsiasi Ordine o istruzione impartita, o che sembra essere impartita, dal Cliente (o dal Procuratore, a seconda dei casi);

(iv) Eventuali conseguenze fiscali negative di qualsiasi operazione commerciale;

e

(v) Qualsiasi altro fatto, circostanza, evento o situazione di cui la Società non è responsabile ai sensi di specifiche esclusioni o altri termini del presente Accordo.

11.5. CONDIZIONI ECCEZIONALI DI RESPONSABILITÀ

Nulla nella Sezione 11.4 può escludere o limitare la responsabilità della Società per morte o lesioni personali causate dalla sua negligenza o qualsiasi responsabilità della Società nei confronti del Cliente ai sensi della legge o dei regolamenti applicabili che disciplinano i servizi di investimento e altre attività finanziarie svolte dalla Società ai sensi del presente Contratto (la “Legge e regolamenti”) che la Società non ha il diritto di appaltare. La Società si riserva il diritto di intraprendere qualsiasi azione che ritenga necessaria per conformarsi alle leggi e ai regolamenti applicabili. In caso di conflitto o incongruenze tra qualsiasi termine dell’Accordo e qualsiasi legge e regolamento applicabile, prevarrà quest’ultimo.

12. DICHIARAZIONI, GARANZIE E PATTI DEL CLIENTE

12.1. GARANZIE DEL CLIENTE

Il cliente lo dichiara e lo garantisce:

(i) Tutte le informazioni fornite dal Cliente alla Società sono complete, veritiere, accurate e non fuorvianti sotto qualsiasi aspetto materiale;

(ii) Il Cliente ha stipulato il presente Contratto e stipulerà qualsiasi Contratto ai sensi dello stesso in qualità di mandante e non di agente o rappresentante di un’altra parte;

(iii) Il Cliente non è soggetto ad alcuna invalidità legale e ad alcuna legge o regolamento che impedisca l’esecuzione del presente Contratto o di qualsiasi Contratto o transazione stipulata dal Cliente ai sensi dello stesso;

(iv) Il Cliente ha ottenuto tutti i necessari consensi, licenze e autorizzazioni e ha pieni poteri e autorità per stipulare il presente Accordo e qualsiasi Contratto o transazione ai sensi dello stesso;

(v) Il Cliente è conforme a tutte le leggi e i regolamenti a cui è soggetto in relazione al presente Contratto e a qualsiasi Contratto o transazione ai sensi dello stesso, incluse, senza limitazioni, tutte le leggi e i regolamenti fiscali, i requisiti per il controllo dei cambi e i requisiti di registrazione;

(vi) Il presente Contratto e qualsiasi Contratto o transazione ivi stipulato creano obblighi validi e vincolanti che sono applicabili nei confronti del Cliente in conformità con i loro termini (fatti salvi i principi di equità applicabili) nella giurisdizione in cui il Cliente è residente e non violano i termini di qualsiasi legge, regolamento, ordine, addebito, contratto o strumento con cui il Cliente è vincolato o a cui sono soggetti i beni del Cliente;

(vii) Nessun Evento di Inadempimento o qualsiasi altro evento che possa diventare (con il passare del tempo, l’invio di un avviso, la determinazione o qualsiasi combinazione di questi) un Evento di Inadempimento (un “Evento Potenziale di Inadempimento”) si è verificato e continua nei confronti del Cliente;

(viii) Il Cliente è pienamente consapevole dei rischi finanziari e di altro tipo connessi alla negoziazione ai sensi del presente Contratto ed è disposto e finanziariamente in grado di sostenere una perdita totale di fondi derivante dai Contratti e dalle transazioni stipulate ai sensi dello stesso;

(ix) Tutti i contanti dati alla Società dal Cliente per soddisfare i requisiti di Margine o per qualsiasi altro scopo sono e saranno liberi da qualsiasi costo, pegno o onere e il Cliente li detiene con vantaggio;

(x) Il Cliente dispone di un accesso costante e ininterrotto al servizio internet e all’indirizzo e-mail fornito alla Società nel Modulo di richiesta;

(xi) Il Cliente non stipulerà alcun Contratto o transazione ai sensi del presente Contratto ai fini o in relazione a qualsiasi operazione di collocamento, emissione, distribuzione, offerta, acquisizione, fusione o altra analoga operazione di finanza aziendale, a seconda dei casi;

(xii) Il Cliente agirà in conformità alle leggi e ai regolamenti applicabili in materia di abusi di mercato, manipolazione o cattiva condotta, abuso di informazioni privilegiate e reati simili, a seconda dei casi;

e

(xiii) Il Cliente non intraprenderà alcun atto né intraprenderà alcuna attività, se non nel normale corso degli affari, che cerchi o possa alterare, distorcere o altrimenti manipolare il mercato rilevante o il Sottostante in relazione a un Contratto o a una transazione stipulati ai sensi del presente Accordo.

12.2. INSORGENZA DI GARANZIE

Il cliente si impegna a stipulare delle convenzioni con la Società e si impegna in tal senso:

(i) Il Cliente otterrà e rispetterà in ogni momento e farà tutto il necessario per mantenere in pieno vigore ed efficacia tutti i poteri, le autorità, i consensi, le licenze e le autorizzazioni di cui al paragrafo 12.1;

(ii) Il Cliente comunicherà tempestivamente alla Società il verificarsi di qualsiasi Evento di Inadempimento o Evento Potenziale di Inadempimento;

(iii) Il Cliente farà qualsiasi cosa per garantire il rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili in relazione al presente Accordo e a qualsiasi Contratto o transazione stipulati ai sensi del presente Accordo;

(iv) Il Cliente comunicherà tempestivamente alla Società qualsiasi modifica delle informazioni fornite alla Società al momento della stipula del presente Accordo, o comunque in relazione ad esso;

e

(v) Su richiesta, il Cliente fornirà tempestivamente alla Società qualsiasi informazione aggiuntiva che la Società possa richiedere per conformarsi alle leggi e ai regolamenti applicabili o a qualsiasi altro requisito legale applicabile alla Società, inclusi, senza limitazioni, in relazione al presente Contratto.

13. CESSAZIONE

13.1. CONDIZIONI DI RISOLUZIONE

Il presente contratto può essere risolto dal cliente in qualsiasi momento, dandone comunicazione scritta alla Società.

Il presente Contratto può essere risolto dalla Società in qualsiasi momento con un preavviso di 10 giorni lavorativi al Cliente, tranne nel caso in cui la Società possa risolvere il presente Contratto immediatamente:

(i) Se il Cliente non adempie a qualsiasi disposizione del presente Contratto;

(ii) Al verificarsi di qualsiasi evento di default;

o

(iii) Se il Cliente non ha posizioni aperte sul Conto al momento dell’invio della notifica di rescissione.

13.2. CLAUSOLA DI ESONERO DALLA RESPONSABILITÀ DI RISOLUZIONE

La risoluzione del presente accordo non pregiudica eventuali diritti maturati e ricorsi delle parti e l’esistenza e l’applicabilità di qualsiasi contratto aperto, che rimarrà in vigore a tutti gli effetti fino alla chiusura in conformità con il presente accordo, se non diversamente stabilito dalla Società.

13.3. TASSE DI CESSAZIONE

Nessuna delle due parti dovrà pagare alcuna penale in caso di risoluzione del presente accordo. Qualsiasi importo dovuto dal Cliente alla Società diventerà immediatamente esigibile e pagabile, incluso, senza limitazioni:

(i) Tutte le spese, gli oneri e le commissioni in sospeso;

(ii) Qualsiasi spesa di negoziazione da noi sostenuta per la risoluzione del presente Contratto;

(iii) Eventuali perdite e spese derivanti dalla chiusura di qualsiasi Contratto o dal regolamento di obbligazioni in sospeso da noi sostenute per conto del Cliente;

e

(iv) Qualsiasi indennizzo dovuto dal Cliente alla Società ai sensi del presente Contratto.

La Società può accorpare tutti o parte dei conti in un unico conto e dedurre tutti gli importi dovuti alla Società prima di trasferire qualsiasi saldo a credito sui conti (al netto degli eventuali requisiti di margine per le posizioni di negoziazione continuative) al Cliente.

13.4. OBBLIGHI SUCCESSIVI ALLA CESSAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

Gli obblighi di cui agli articoli 11 (Indennità e limitazione di responsabilità), 15 (Riservatezza) e 17.10 (Legge applicabile e giurisdizione) sopravvivranno anche dopo la risoluzione del presente Contratto.

14. EVENTI DI DEFAULT

14.1. CONSEGUENZA

Se in qualsiasi momento:

(i) Il Cliente non effettua alcun pagamento alla scadenza prevista dal presente Accordo o non adempie a qualsiasi altro obbligo sostanziale ai sensi del presente Accordo o di qualsiasi Contratto o transazione stipulati ai sensi dello stesso;

(ii) Viene intrapresa qualsiasi azione o si verifica un evento che la Società ritiene possa avere un effetto negativo rilevante sulla capacità del Cliente di adempiere ad uno qualsiasi dei suoi obblighi materiali ai sensi del presente Contratto;

(iii) Qualsiasi azione intrapresa o evento si verifica che la Società considera ragionevolmente o potrebbe costituire una violazione di qualsiasi legge e regolamento applicabile o di buone pratiche di mercato;

(iv) Il Cliente muore o diventa incapace di intendere o, se il Cliente è una persona giuridica, il Cliente viene liquidato o qualsiasi registrazione richiesta per la sua capacità o esistenza viene revocata, terminata o altrimenti conclusa, o vengono avviate procedure per chiedere o proporre lo scioglimento del Cliente o la revoca, la cessazione o la fine di tale registrazione;

(v) Il Cliente diventa incapace di pagare i propri debiti alla loro scadenza o è in bancarotta o insolvente (come definito da qualsiasi legge fallimentare o di insolvenza applicabile al Cliente) o qualsiasi debito del Cliente non è pagato alla data di scadenza o diventa capace in qualsiasi momento di essere dichiarato scaduto e pagabile prima della data di scadenza del pagamento stabilita in qualsiasi accordo o strumento;

(vi) Qualsiasi procedura volontaria o involontaria è avviata da o contro il Cliente che chieda o proponga la liquidazione, la riorganizzazione, il concordato con i creditori, un’azione di congelamento o una sospensione o altro rimedio analogo in relazione al Cliente o ai debiti del Cliente in caso di fallimento, insolvenza, regolamentazione, il diritto di vigilanza, societario, fiscale o simile, o la nomina di un amministratore fiduciario, curatore fallimentare, liquidatore, conservatore, amministratore, o altro funzionario simile in relazione al Cliente o a qualsiasi parte sostanziale del patrimonio del Cliente, o il Cliente adotta qualsiasi misura societaria per autorizzare quanto sopra;

(vii) Qualsiasi dichiarazione o garanzia fornita dal Cliente dimostri di essere stata o diventi falsa o fuorviante in qualsiasi rispetto materiale;
(viii) Qualsiasi autorità di regolamentazione dell’attività della Società ci impone di intraprendere una qualsiasi delle azioni di cui alla Sezione 14.2;

o

(ix) La Società ritiene ragionevolmente che una qualsiasi delle circostanze di cui ai punti (i)-(viii) di cui sopra è probabile che si verifichi, quindi, possiamo esercitare tutti o parte dei suoi diritti di cui alla Sezione 14.2. Ciascuna delle circostanze contemplate nella presente Sezione 14.1 sarà definita come “Evento di inadempimento”.

14.2. EVENTO DI CONSEGUENZA DI DEFAULT

Al verificarsi di un evento di default la Società può, a sua assoluta discrezione e senza preavviso al Cliente:

(i) Chiudere, combinare o consolidare uno o tutti i Contratti aperti del Cliente (in tutto o in parte) nel momento o nei periodi e al Prezzo o ai Prezzi ragionevolmente determinati dalla Società, trattenere qualsiasi somma dovuta dal Cliente alla Società ed esercitare i suoi diritti di compensazione ai sensi della Sezione 7.6 (a condizione che ciò non limiti i casi in cui la Società può esercitare i suoi diritti di compensazione ai sensi del presente Contratto);

(ii) Consolidare tutti o parte dei conti e chiudere o sospendere tutti o parte di tali conti;

(iii) Rifiutare di accettare qualsiasi altro ordine del Cliente e/o risolvere il presente Contratto (a condizione che ciò non limiti i casi in cui la Società può esercitare tali diritti ai sensi del presente Contratto);

(iv) Concludere qualsiasi operazione, al ritmo e nel momento necessario per consentire alla Società di adempiere agli obblighi derivanti da un Contratto stipulato dal Cliente ai sensi del presente Accordo;

e/o

(v) Trattare alcuni o tutti i Contratti come se fossero stati ripudiati dal Cliente, nel qual caso gli obblighi della Società ai sensi di tali Contratti saranno annullati e risolti.

Al verificarsi di un Evento di Inadempimento, la Società può esercitare tutti o parte dei suoi diritti di cui alla Sezione 14.2 come ritiene opportuno al fine di proteggere i propri interessi e senza essere responsabile nei confronti del Cliente per eventuali conseguenze negative sul Cliente derivanti dall’esercizio di tali diritti.

La società non perde nessuno dei diritti di cui al punto 14.2 se l’esercizio di tali diritti è ritardato per qualsiasi motivo.

I diritti della Società ai sensi della Sezione 14.2 saranno in aggiunta a qualsiasi altro diritto e ricorso che la Società può avere ai sensi della legge applicabile. La Società si impegna a notificare al Cliente tutte le azioni e le misure adottate ai sensi dei suoi diritti di cui alla Sezione 14.2 non appena sia possibile.

15. FORZA MAGGIORE ED EVENTI DI COPERTURA

15.1. FORZA MAGGIORE

Qualsiasi evento al di fuori del controllo della Società sarà considerato come “eventi di forza maggiore”, compresi, senza limitazione, i seguenti:

(i) Si verifica qualsiasi guasto di qualsiasi sistema o apparecchiatura di trasmissione o comunicazione, di qualsiasi sistema informatico o software di trading, sia esso di proprietà della Società, del Cliente, di qualsiasi mercato o di qualsiasi sistema di regolamento o compensazione;

(ii) La Società non è in grado di mantenere un mercato ordinato, rispetto ad uno o più Sottostanti, in conseguenza del verificarsi di qualsiasi atto, omissione o evento (incluso, ma non limitato a, qualsiasi circostanza al di fuori del controllo della Società, come sciopero, sommossa, guerra, terrorismo, disordini civili o mancanza di alimentazione, comunicazioni o altre infrastrutture);

e

(iii) Qualsiasi mercato sottostante è soggetto a, o è interessato da, sospensione, chiusura, liquidazione, abbandono, imposizione di limiti o condizioni speciali o inusuali, o eccessiva movimentazione, volatilità o perdita di liquidità.

15.2. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE

Se si verifica un evento di forza maggiore, la Società non sarà responsabile nei confronti del cliente per qualsiasi inadempimento o ritardo nell’esecuzione dei suoi obblighi ai sensi del presente Contratto per la durata dell’evento di forza maggiore o per l’adozione o la mancata adozione di qualsiasi azione di cui al presente paragrafo 15.2 di seguito. La Società può inoltre, a sua discrezione e senza preavviso di qualsiasi altro diritto:

(i) Modificare gli orari normali di negoziazione;

(ii) Modificare i requisiti di Margine (il che può comportare la necessità per il Cliente di fornire Margini aggiuntivi);

(iii) Recedere o derogare dal presente Accordo o da qualsiasi Contratto stipulato ai sensi dello stesso nella misura in cui sia impraticabile o impossibile per la Società di adempiere ai propri obblighi;

(iv) Chiudere uno o tutti i Contratti aperti e/o annullare gli Ordini o le istruzioni che la Società ritenga appropriati alle circostanze;

e

(v) Adottare o omettere di adottare tutte le altre azioni che la Società ritenga ragionevolmente adeguate alle circostanze in relazione alla posizione della Società, del Cliente o di altri clienti.

La Società informerà il Cliente non appena possibile se stabilisce che esiste o è esistito un Evento di Forza Maggiore.

15.3. EVENTI DI COPERTURA

Un “Evento di copertura” si ritiene che si verifichi, in relazione a qualsiasi contratto stipulato ai sensi del presente documento, se la Società non è in grado di acquisire, stabilire, ristabilire, sostituire, mantenere, svolgere o cedere qualsiasi transazione o attività che riteniamo necessaria o appropriata per coprire il rischio di prezzo relativo al Contratto, o nel caso in cui non sia fattibile per noi, dopo aver compiuto sforzi ragionevoli, per acquisire, stabilire, ristabilire, sostituire, mantenere, svolgere o disporre di qualsiasi transazione o attività che riteniamo necessaria o appropriata per coprire il rischio di prezzo relativo al Contratto.

Se la Società determina, a suo ragionevole parere, che un Evento di copertura esiste in relazione a qualsiasi Contratto aperto, la Società può (senza pregiudizio di altri diritti e a sua esclusiva discrezione), chiudere il relativo Contratto come ritiene opportuno nelle circostanze. In tal caso, la Società comunicherà al Cliente con un giorno lavorativo di preavviso della sua intenzione di esercitare i diritti di cui alla presente Sezione 15.3.

16. PROTEZIONE DEI DATI E RISERVATEZZA

16.1. CONOSCERE LE REGOLE DI CONFORMITÀ DEL CLIENTE (KYC)

Le informazioni personali (eventualmente compresi i dati sensibili) fornite dal Cliente alla Società aprendo il conto, effettuando ordini e stipulando contratti possono essere trattate dalla Società ai fini dell’esecuzione dei suoi obblighi ai sensi del presente Contratto, della gestione del rapporto con il Cliente e dell’analisi, del miglioramento e dello sviluppo dei prodotti e servizi commerciali della Società. I dati di cui sopra possono essere comunicati ai fornitori di servizi e ad altri fornitori per qualsiasi scopo relativo al funzionamento dell’Account, inclusi, ma non solo, l’elaborazione delle istruzioni, la generazione di conferme, il funzionamento dei sistemi di controllo e la gestione dei sistemi informativi, consentendo al personale dei fornitori di servizi e di altri fornitori che condividono la responsabilità della gestione del rapporto tra la Società e il Cliente di visualizzare tali dati.

La Società può anche divulgare i dati di cui sopra al broker o agente del Cliente, se necessario, per consentire loro di amministrare il rapporto con il Cliente o di intraprendere qualsiasi azione in relazione ad esso.

Per maggiori dettagli, si prega di consultare la nostra sezione sulla politica KYC.

16.2. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ PER I DATI PERSONALI

A meno che il cliente non richieda alla Società di non farlo, i dati personali possono essere utilizzati dalla Società (e condivisi con i soggetti sopra indicati, se necessario) anche per commercializzare al Cliente i nostri prodotti e servizi, nonché quelli di terzi che riteniamo possano essere di interesse per il Cliente.
Si prega di notare che i dati finanziari personali (come numeri di carta, informazioni sul titolare della carta, ecc.) non possono essere condivisi con terze parti (come altri commercianti, partner commerciali, ecc.).

16.3. PROCEDURE DI SICUREZZA DEI DATI PERSONALI

L’azienda dispone di procedure di sicurezza che coprono la conservazione e la divulgazione dei dati personali del cliente per prevenire l’accesso non autorizzato e per rispettare gli obblighi di legge. Prima di trasferire i dati personali a fornitori di servizi, altri fornitori o parti per l’elaborazione o per altri scopi, ci assicureremo che siano in vigore adeguati accordi contrattuali conformi agli standard legali applicabili per proteggere la riservatezza delle informazioni.

Per maggiori dettagli si prega di consultare la nostra sezione Privacy Policy.

16.4. OPPONIBILITÀ DEI DATI PERSONALI

Il cliente può richiedere alla Società di fornire i dettagli delle informazioni personali in suo possesso, le finalità per le quali le informazioni sono trattate e le persone o la classe di persone a cui le informazioni sono comunicate.
L’azienda può addebitare una tassa per fornire questi dati, il cui importo è disponibile su richiesta.
Il Cliente può anche richiedere alla Società di correggere, cancellare e/o bloccare l’ulteriore trattamento dei dati personali se tali informazioni sono inesatte.

16.5. RISERVATEZZA

Fermo restando quanto precede, nessuna delle due parti può divulgare ad alcuno qualsiasi informazione relativa all’attività, agli investimenti, alle finanze o ad altri aspetti di natura riservata dell’altra parte di cui potrebbe essere in possesso in relazione al presente accordo e alla sua esecuzione da parte dell’altra parte, e ciascuna parte si impegna a fare ogni ragionevole sforzo per impedire tale divulgazione.
Fermo restando quanto sopra, ciascuna parte (la “Parte Divulgatrice”) può divulgare informazioni sull’altra parte, sul presente Contratto, sul Conto e su qualsiasi attività commerciale su di esso in quanto la Parte Divulgatrice può essere richiesta da qualsiasi legge, norma o autorità normativa, di polizia o fiscale o come la Parte Divulgatrice ritiene ragionevolmente necessario per adempiere correttamente ai propri obblighi ai sensi del presente Contratto o per esercitare e far valere i propri diritti ai sensi dello stesso (inclusi, senza limitazioni, come indicato nella Sezione 17.4) senza preavviso alla controparte.

17. VARIE

17.1. ANNULLAMENTO DELL’ACCORDO

Se in qualsiasi momento qualsiasi disposizione del presente accordo diventa illegale, non valida o inapplicabile ai sensi della legge, la legalità, la validità e l’applicabilità delle altre disposizioni del presente accordo non ne risentirà.

17.2. APPLICAZIONE DEGLI ACCORDI

Il presente accordo, insieme ad eventuali appendici e note contrattuali, conti di differenza e altre relazioni inviate dalla Società al Cliente in relazione a ciascun Contratto contemplato dal presente Accordo e dal/i Conto/i, costituisce l’intero accordo tra la Società e il Cliente in relazione alle attività valute, materie prime, indici, azioni e Cryptovalute della Società.
Il presente Contratto sostituisce tutte le precedenti dichiarazioni orali o scritte, accordi, intese e/o accordi tra il Cliente e la Società in relazione alle attività valute, materie prime, indici, azioni e Cryptovalute della Società (incluso qualsiasi accordo tra il Cliente e qualsiasi terzo che sia stato assegnato alla Società, se del caso).
La Società non ha fatto (e il Cliente non può fare affidamento su) alcuna dichiarazione, accordo, intesa o accordo non espressamente menzionati o stabiliti nel presente Accordo.

17.3. MODIFICHE DELL’ACCORDO

La Società può modificare il presente accordo in qualsiasi momento, compreso il programma tariffario, mediante comunicazione scritta al Cliente. Fatta salva la sezione 4.1, qualsiasi modifica ai requisiti di margine e alla sintesi della Politica di esecuzione alle migliori condizioni possibili può essere applicata con effetto immediato. Tutte le altre modifiche entreranno in vigore alla data specificata nell’avviso, che non potrà essere inferiore a 10 giorni lavorativi dopo la consegna dell’avviso al Cliente (che ha il diritto, dopo l’avviso, di chiudere le posizioni di negoziazione aperte e/o di risolvere il presente Accordo in qualsiasi momento in conformità ai termini del presente Accordo).
La Società può anche in qualsiasi momento, mediante comunicazione scritta al Cliente, cessare di accettare posizioni di negoziazione in relazione ad un determinato Sottostante. La data in cui la Società cessa di accettare gli Ordini per tale Sottostante deve essere specificata nell’avviso e deve essere di almeno 10 giorni lavorativi dopo la consegna dell’avviso. Il Cliente è tenuto a chiudere tutte le posizioni aperte relative a tale Sottostante prima della data di efficacia specificata nell’avviso e, se il Cliente non lo fa, la Società può chiudere tutte le restanti posizioni di negoziazione con effetto dalla chiusura delle negoziazioni alla data di efficacia indicata nell’avviso in conformità ai termini del presente Contratto.

17.4. ASSEGNAZIONE O DELEGA

Il cliente non può cedere (o pretendere di cedere) diritti o delegare (o pretendere di delegare) obblighi ai sensi del presente Contratto a qualsiasi persona senza il consenso della Società, né addebitare (o pretendere di addebitare) alcuno dei diritti del Cliente ai sensi del presente Contratto (compresi i diritti di deposito detenuti presso la Società).
La Società può cedere diritti e delegare gli obblighi derivanti dal presente Contratto e dai Contratti stipulati ai sensi dello stesso a qualsiasi persona con un preavviso non inferiore a 1 mese. Tuttavia, se il Cliente è inadempiente ai suoi obblighi ai sensi del presente Contratto, la Società può cedere ad altre persone con effetto immediato tutti o parte dei suoi diritti in relazione alle somme di denaro dovute alla Società o ai rimedi a noi disponibili ai sensi del presente Contratto. Se la Società effettua tale cessione di diritti o delega di obblighi, al Cliente può essere richiesto di riconoscere per iscritto che il cessionario o delegato ha assunto i relativi diritti e obblighi della Società.
Nonostante qualsiasi disposizione contraria contenuta nel presente Contratto, la Società può rivelare a qualsiasi cessionario effettivo o potenziale o delegare le informazioni relative al Cliente e al rapporto tra il Cliente e la Società come la Società lo ritenga opportuno.

17.5. DIRITTI E RICORSI

I diritti e i risarcimenti previsti dal presente accordo sono cumulativi e non esclusivi di qualsiasi altro diritto e ricorso previsto dalla legge applicabile. La Società non ha l’obbligo di esercitare i diritti e i ricorsi in un modo o in un momento favorevole per il Cliente.

17.6. RITARDI, OMISSIONI E DEROGHE

Non è previsto alcun ritardo o o omissione da parte della Società nell’esercizio di qualsiasi diritto, potere o rimedio previsto dalla legge o ai sensi del presente accordo, o qualsiasi esercizio parziale o difettoso dello stesso.

a) Pregiudicare o impedire l’esercizio ulteriore o di altro tipo di tale diritto, potere o rimedio,

o

(b) Operare come rinuncia a tale diritto, potere o rimedio. Nessuna rinuncia o attenuazione di qualsiasi diritto, potere o rimedio relativo a qualsiasi termine del presente Contratto o violazione dello stesso può essere interpretata (a meno che non sia stato espressamente concordato per iscritto dalla parte rinunciante) come una rinuncia o attenuazione di diritti, poteri o rimedi relativi allo stesso termine o a una futura violazione dello stesso o come autorizzazione alla continuazione di una particolare violazione.

17.7. REGISTRAZIONI

Le registrazioni della Società, a meno che non sia dimostrato di essere errato, deve essere una prova adeguata dei rapporti del Cliente con la Società ai sensi del presente Contratto. Il Cliente non si opporrà all’ammissione di tali registrazioni come prova in procedimenti legali in quanto le registrazioni non sono originali, non sono in forma scritta o sono documenti prodotti da un computer. Il Cliente non si affida alla Società per adempiere ai propri obblighi di conservazione dei registri, anche se i registri della Società possono essere messi a disposizione del Cliente su richiesta, a assoluta discrezione della Società.

17.8. DIRITTI DI TERZI

Nessuna disposizione del presente accordo è destinata ad essere applicabile da chiunque non sia parte di questo accordo.

17.9. AVVISI E COMUNICAZIONI

17.9.1. DETTAGLI DELLA COMUNICAZIONE TRA LE PARTI

Qualsiasi notifica o altra comunicazione data o effettuata nell’ambito o in relazione alle questioni contemplate dal presente accordo, salvo nei casi in cui sia espressamente prevista una comunicazione orale, deve essere inviata per iscritto all’indirizzo sotto indicato:

(i) Dove la Società ha previsto il destinatario:
Indirizzo e-mail: [email protected];

(ii) Nel caso in cui il Cliente sia il destinatario previsto: l’indirizzo, il telefono, i numeri di fax e l’indirizzo e-mail che il Cliente ha fornito alla Società a tal fine nel Modulo di richiesta.

17.9.2. MEZZI DI COMUNICAZIONE

In mancanza di prove contrarie, tale comunicazione si considera ricevuta:

(i) Se consegnato personalmente o a mano, al momento della consegna;

(ii) Se postato, entro cinque (5) giorni lavorativi dopo l’invio;

(iii) Se verbale, per telefono, se effettivamente fornita;

(iv) Se lasciando un messaggio sulla segreteria telefonica, quando il messaggio è stato lasciato;

(v) Se inviata per fax, dopo aver ricevuto conferma della sua trasmissione;

o

(vi) Se inviato per posta elettronica, quando il messaggio è inviato, a meno che non venga ricevuto un messaggio “non inviato” o un messaggio “non ricevuto” dal fornitore di posta elettronica del mittente.

17.9.3. LIBERATORIA DI COMUNICAZIONE

Il cliente conferma di avere un accesso regolare a Internet e consente alla Società di fornire informazioni, incluse, ma non solo, le informazioni riguardanti la Politica di esecuzione alle migliori condizioni di esecuzione, la Dichiarazione di divulgazione del rischio o qualsiasi altra politica pertinente che influisce sulla relazione tra il Cliente e la Società tramite e-mail o pubblicandola sul sito web della Società che potrà di volta in volta notificarla al Cliente.

17.9.4. AVVISO DI MODIFICHE

Il cliente può modificare l’indirizzo, il numero di fax e l’indirizzo e-mail sopra indicati a cui la Società invierà qualsiasi comunicazione relativa al presente Contratto e la Società può modificare i dati di contatto sopra indicati, a condizione che in entrambi i casi la modifica abbia effetto alla data specificata nell’apposita comunicazione (fatto salvo il paragrafo 17.9.2).

17.9.5. COMUNICAZIONE ELETTRONICA

Qualsiasi comunicazione scritta (incluso l’avviso di rescissione del presente contratto) o altra comunicazione scritta che la Società deve fornire al Cliente, inclusi i Rapporti, può essere inviata al Cliente in forma elettronica (senza pregiudizio della Sezione 10.3). Il Cliente è tenuto a verificare il contenuto di ogni documento inviato dalla Società in quanto, in assenza di errori manifesti, la notifica sarà definitiva a meno che il Cliente non notifichi per iscritto alla Società entro 3 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della relativa notifica di qualsiasi errore o imprecisione in tale documento.

17.9.6. AUTORIZZAZIONE ALLA COMUNICAZIONE

Il cliente autorizza irrevocabilmente la Società a comunicare con il cliente per lettera, e-mail, fax o telefono per discutere di questioni relative all’Account, in qualsiasi momento, salvo specifica richiesta scritta del Cliente.

17.9.7. DIRITTO DISCIPLINABILE E COMPETENZA GIURISDIZIONALE

Il presente accordo e tutti i contratti e le transazioni contemplate dal presente accordo sono disciplinati e interpretati in conformità con la legge estone. La Società e il Cliente concordano irrevocabilmente che i tribunali dell’Estonia avranno giurisdizione per conoscere tutte le controversie o reclami (di qualsiasi tipo, sia basato su questo Accordo, illecito civile, statuto, regolamento o altro) derivanti da, relativi o collegati a questo Accordo, anche per quanto riguarda la sua costruzione, validità, interpretazione e applicabilità o violazione (“Controversia”) e, per tali scopi, si sottomettono irrevocabilmente alla giurisdizione dei tribunali dell’Estonia.

Il Cliente si impegna a rinunciare a qualsiasi diritto del Cliente, ora o in futuro, di opporsi alla designazione dei tribunali estoni come foro competente per la trattativa di qualsiasi controversia, e il Cliente si impegna irrevocabilmente ad appellarsi esclusivamente presso i tribunali estoni. L’assoggettamento alla giurisdizione dei tribunali dell’Estonia non limiterà il diritto della Società di avviare procedimenti contro il Cliente in relazione a qualsiasi Controversia in qualsiasi giurisdizione che la Società ritenga opportuno, né l’avvio di procedimenti in una o più giurisdizioni ci prelude dall’avviare procedimenti in qualsiasi altra giurisdizione, contemporaneamente o meno, se e nella misura consentita dalla legge applicabile.

18. CONTROVERSIE E RECLAMI

Il Cliente informerà immediatamente l’Ufficio Assistenza via e-mail all’indirizzo [email protected] di qualsiasi controversia e reclamo che il Cliente possa avere in relazione al presente Contratto. Tale reclamo (insieme a tutti i dettagli pertinenti) sarà trattato in conformità con le procedure interne della Società. Lo scopo di questa procedura è quello di garantire una gestione equa e coerente dei reclami dei clienti, cercando al contempo di fornire il massimo livello di servizio al cliente. La Società si adopererà per indagare su qualsiasi controversia o reclamo non appena possibile e informerà il Cliente dei risultati di tale indagine via e-mail o telefono da parte dei nostri Customer Relations Executive dedicati.

19. TERMINI E CONDIZIONI DEL BONUS

I presenti Termini dei Bonus, insieme a tutte le politiche della Società sono parte inseparabile di un accordo vincolante tra il cliente e l’azienda, compresa la clausola di esclusione di garanzia che appare sul sito web della società.

L’azienda può in qualsiasi momento e senza limitazioni, modificare i termini stabiliti nel presente accordo pubblicando tali informazioni sul sito web.

I bonus possono essere dati a nostra discrezione ai nuovi clienti di qualsiasi tipo di conto TradeLTD, come promozione di benvenuto sui primi depositi. L’utilizzo del bonus e dei servizi da esso derivati è obbligatorio e qualsiasi inattività sul conto, comporterà la rimozione del bonus dopo 6 mesi dal giorno in cui è stato depositato sul conto.

I prelievi di bonus sono soggetti ad attività di trading e lotti negoziati. Per un bonus di $1.000, i lotti minimi richiesti sono 200 (“Required Trading Volume”).

Se il cliente richiede di prelevare fondi prima di eseguire il volume di trading richiesto, tutto il credito e i profitti che ne derivano, verranno automaticamente annullati al momento del prelievo e solo dopo aver applicato i Termini e Condizioni della Società.

Il cliente può ritirare il suo deposito in qualsiasi momento, ma tutto il credito sarà detratto a causa del mancato raggiungimento del volume di trading. I profitti saranno erogati solo dopo che il volume di trading sarà stato raggiunto.

Se il capitale proprio del cliente scende al di sotto dell’importo del credito o è uguale, il cliente non ha il diritto di ritirare i fondi rimanenti, a causa del mancato raggiungimento del volume di credito.

Nel caso in cui sia stato raggiunto il fatturato richiesto, il nuovo importo ammissibile al ritiro comprenderà tutti i crediti e gli utili, presenti sul conto.

PROGRAMMA BONUS

1. PANORAMICA

1.1 I bonus sono accreditati su un (1) per conto solo per il deposito iniziale. I depositi successivi non saranno inammissibili per ulteriori bonus
1.2 Per ricevere il bonus, è necessario seguire la seguente procedura:
Una volta che il deposito iniziale è stato accreditato sul conto, il Cliente informerà il proprio account manager o tramite l’Assistenza clienti all’indirizzo [email protected].

2. STRUTTURA DEL BONUS

2.1 Il bonus può essere aggiunto al capitale proprio ed è immediatamente negoziabile, nel rispetto dei requisiti di conformità.
2.2 L’importo massimo del bonus che un cliente è in grado di ricevere non deve essere superiore al 30% dell’importo del deposito e inferiore a 10.000 USD, convertibili nella valuta di base del conto.
2.3 Il bonus può essere ritirato solo una volta raggiunto il volume di trading richiesto.
2.4 Il volume di trading è calcolato dalla prima operazione dopo che il bonus è stato accreditato sul conto.
2.5 I prelievi di utili realizzati durante il godimento del bonus sono soggetti agli stessi requisiti di volume.

3. RESTRIZIONI

3.1 Le normali perdite subite dal cliente non sono soggette al pagamento di bonus aggiuntivi.
3.2 La Società ha il diritto unilaterale, retroattivo e incondizionato di rifiutare la partecipazione o ritirare la promozione senza preavviso, per una qualsiasi delle seguenti ragioni (ma non solo):
1. Violazione dei termini e delle condizioni commerciali della società.
2. Violazione dei termini e delle condizioni di questo Bonus.
3. Condizioni di trading non soddisfatte e/o scadenza della promozioner.
4. Ogni ragionevole motivo per cui l’azienda abbia ragione di credere che il cliente si avvalga di un consulente esperto e/o qualsiasi manipolazione della promozione in qualsiasi modo.
Se l’Azienda sospetta o ha ragione di credere che un cliente abbia abusato o tentato di abusare dei termini di questa offerta o di qualsiasi altra promozione di Trade Ltd o abbia agito in malafede, l’Azienda si riserva il diritto, a sua esclusiva discrezione, se necessario a:
1. Negare, trattenere, ritirare o cancellare e sottrarre il Bonus dal conto/dai conti del cliente.
2. Risolvere l’accesso del cliente ai servizi forniti dalla Società e/o risolvere il contratto.
3. Bloccare i conti di quel cliente e organizzare il trasferimento di qualsiasi saldo non utilizzato (meno il bonus di negoziazione) al cliente, senza il consenso il suo consenso.
4. Se la Società sospetta o ha motivo di credere che un Cliente abbia più di un conto ai sensi del presente Bonus, o che un cliente abbia abusato dei termini e delle condizioni della presente Offerta coprendo le proprie posizioni internamente (utilizzando altri conti di trading tenuti con Trade Ltd) o esternamente (utilizzando altri conti di trading tenuti con altri broker), allora la Società si riserva il diritto, senza il consenso del Cliente di ritirare immediatamente il Bonus di trading dal/i conto/i di trading del Cliente.
3.3 Se il deposito viene prelevato senza alcuna attività di trading, il bonus sarà annullato.
3.4 I prelievi effettuati prima del raggiungimento del volume di trading richiesto saranno accreditati sul conto del cliente se quest’ultimo dispone di fondi sufficienti, al netto del credito e dei profitti, presenti sul conto.
.
3.5 Se il conto si interrompe e il cliente effettua un nuovo deposito sul conto, il volume di trading richiesto si resetta a partire dalla data del nuovo deposito.
3.6 Se il conto raggiunge un saldo negativo durante il trading, la compagnia preleverà l’intero importo del bonus e azzererà il saldo del conto. Eventuali nuovi depositi o bonus non saranno soggetti alle precedenti condizioni di trading.
.
3.7 Nel caso in cui il cliente riceva un altro credito promozionale speciale, il volume di trading richiesto deve essere soddisfatto per il bonus iniziale prima che possa essere calcolato qualsiasi credito aggiuntivo.

ESCLUSIONE DI GARANZIA

L’UTENTE RICONOSCE E ACCETTA ESPRESSAMENTE CHE L’UTILIZZO DEL SERVIZIO È A SUO ESCLUSIVO RISCHIO E CHE L’INTERO RISCHIO IN TERMINI DI QUALITÀ SODDISFACENTE, PRESTAZIONI, ACCURATEZZA E IMPEGNO È A SUO CARICO. NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE APPLICABILE, I SERVIZI OFFERTI O RESI DALLA SOCIETÀ “COSÌ COME SONO” E “COME DISPONIBILI”, CON TUTTI I DIFETTI E SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, E LA SOCIETÀ DECLINA TUTTE LE GARANZIE E LE CONDIZIONI E QUALSIASI SERVIZIO, SIA ESPLICITO, IMPLICITO O LEGALE, COMPRESE, MA NON SOLO, LE GARANZIE IMPLICITE E/O CONDIZIONI DI COMMERCIABILITÀ, DI QUALITÀ SODDISFACENTE, DI IDONEITÀ PER UN PARTICOLARE SCOPO, DI PRECISIONE, DI TRANQUILLO GODIMENTO, E NON VIOLAZIONE DI DIRITTI DI TERZI. L’AZIENDA NON GARANTISCE CONTRO L’INTERFERENZA CON IL GODIMENTO DEL SERVIZIO, CHE LE FUNZIONI CONTENUTE NEL SERVIZIO O SEGNALI DI SERVIZIO ESEGUITO O FORNITO ALL’UTENTE SODDISFERÀ LE TUE ESIGENZE, CHE IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO SARÀ ININTERROTTO O PRIVO DI ERRORI, O CHE I DIFETTI DEI SERVIZI SARANNO CORRETTI. NESSUNA INFORMAZIONE O CONSULENZA ORALE O SCRITTA FORNITA DALLA SOCIETÀ O DA UN SUO RAPPRESENTANTE AUTORIZZATO CREERÀ UNA GARANZIA NEL CASO IN CUI IL SERVIZIO SI RIVELI DIFETTOSO NELLA MISURA CONSENTITA DALLA LEGGE APPLICABILE.

20. PROGRAMMA CASHBACK

La Società accetta di accreditare sul conto del cliente un determinato importo di denaro Cashback, condizionato dal volume di trading presente sul conto, sotto il modulo o fondi di bilancio, previa approvazione dei documenti del cliente nel suo profilo sul sito web TradeLTD.

Il cliente si impegna a partecipare al programma Cashback secondo le condizioni descritte di seguito come termini di servizio:

  • L’importo del Cashback dipenderà dall’importo depositato dal cliente e dal suo tipo di conto.
  • Ogni programma Cashback è limitato nel tempo.
  • L’importo del Cashback sarà pagato eccezionalmente per operazioni chiuse su base giornaliera dopo le 00:05 GMT time. Questo sarà condizionato dal livello del conto dopo il volume di trading eseguito dal cliente e il periodo di tempo in cui il programma è abilitato.
  • Il programma di cashback può essere applicato alle operazioni aperte per un lotto o più. Trader per meno di 1 lotto non parteciperanno al programma.
  • La Società ha il diritto di terminare immediatamente il programma Cashback senza ulteriore conferma nel caso in cui il cliente ritiri i fondi depositati, coinvolti nel programma.
  • I fondi Cashback non sono trasferibili tra i clienti anche se parte di un conto di rinvio.
  • Un cliente può registrare un solo conto come parte del programma Cashback. In caso di conti multipli, la Compagnia ha il diritto di terminare il programma e di prelevare i fondi precedentemente accreditati sui conti del cliente.
  • La Compagnia ha il diritto di non accreditare sul conto del cliente l’importo del Cashback nel caso in cui rilevi qualsiasi modello di trading che comporti un abuso dell’ordine di cancellazione da parte del cliente, calcoli arbitrari o altri metodi basati sullo sfruttamento del sistema o su malfunzionamenti delle piattaforme.
  • La Società ha il diritto di terminare il programma Cashback a sua esclusiva discrezione senza essere obbligata ad informare preventivamente il cliente di tale azione.

Il cliente è consapevole e concorda che l’utilizzo del servizio è a suo esclusivo rischio e che l’intero rischio in termini di qualità soddisfacente, prestazioni, accuratezza e impegno è con il cliente.

21. POLITICA DI RIMBORSO

Tutte le vendite dei prodotti sono definitive. Le tasse pagate per prodotti e servizi non sono rimborsabili. I prezzi dei prodotti offerti tramite la Piattaforma di trading e/o il sito web della Società possono cambiare in qualsiasi momento, e la Piattaforma di trading e/o il sito web della Società non forniscono protezione del prezzo o rimborsi in caso di riduzione del prezzo o offerta promozionale. Se un prodotto non è disponibile a seguito di una transazione ma prima del download, l’unico rimedio è il rimborso. Se problemi tecnici impediscono o ritardano irragionevolmente la consegna del prodotto, l’unico rimedio esclusivo è la sostituzione o il rimborso del prezzo pagato, come stabilito dalla Società.

I SERVIZI DELL’AZIENDA NON SONO DISPONIBILI PER L’USO DA PARTE DI PERSONE AL DI SOTTO DEI 18 ANNI.

IL TRADING IN VALUTA COMPORTA UN GRADO DI RISCHIO ESTREMAMENTE ELEVATO. GLI INVESTITORI POSSONO (COME CAPITA SPESSO) PERDERE TUTTO O PARTE DEL DENARO CHE DEPOSITANO. SI PREGA DI LEGGERE, COMPRENDERE E CONSIDERARE ATTENTAMENTE L’INFOMATIVA DI RISCHIO PRIMA DI DI TRADARE VALUTE, MATERIE PRIME, INDICI, AZIONI E CRYPTOVALUTE.